La scomparsa di Adis Pasi - Comune di Alfonsine

Vai ai contenuti principali
 
 
Percorso: Home - Guida ai servizi - news - La scomparsa di Adis Pasi  

La scomparsa di Adis Pasi

adis-pasi

E' mancato  nella mattinata di martedì 14 maggio, all'età di 83 anni, il professor Adis Pasi,  una delle personalità più note ad Alfonsine, per la sua attività culturale, i suoi incarichi pubblici, ma soprattutto per la sua disponibilità e gentilezza nel mettere i suoi studi a disposizione dell'intera comunità locale.

Per lunghi anni ha insegnato le materie di Storia e Filosofia nei tre licei di Faenza, Ravenna e Lugo, soprattutto nei classici, vedendo passare sui suoi registri i nomi di intere generazioni di professionisti che, insieme ai colleghi docenti, ne ricordano la competenza interdisciplinare, i modi signorili e la paterna pazienza.

Nella sua città natale aveva ricoperto giovanissimo la carica di Consigliere comunale prima, poi di Assessore alla Cultura negli anni '50 con il sindaco Oreste Rambelli fino al 1962; infine nel 1986 era stato designato Presidente onorario del Museo della Battaglia del Senio, il Centro culturale polivalente del Comune di Alfonsine. Ma nel corso di diversi decenni aveva sempre avuto parte attiva in tutte le iniziative culturali di pubblica utilità, dal Comitato di Studi Montiani all'Università per Adulti, dalla redazione dei Quaderni Alfonsinesi  ai più recenti Sussidiari  a cui affidava gli esiti delle sue ricerche di storia locale. Un riferimento costante, per tutte le parti politiche e per coloro che si muovevano in ambito culturale, in maniera disinteressata e generosa, Adis Pasi era conosciuto da tutti come il professore , a cui chiedere lumi e saggi pareri sul passato.

Riservato e sempre discreto, conosciuto e al tempo stesso solitario, lascia un ricordo grato e commosso fra quanti lo hanno sempre stimato.

 

Come fare per

 
 

Servizi per fasce di età e interesse