Progetto conciliazione vita-lavoro. Contributi alle famiglie per la frequenza dei centri estivi - Comune di Alfonsine

Skip to main content
 
 
Percorso: Home - Guida ai servizi - news - Progetto conciliazione vita-lavoro. Contributi alle famiglie per la frequenza dei centri estivi  

Progetto conciliazione vita-lavoro. Contributi alle famiglie per la frequenza dei centri estivi

 

bando-contributi-cree

L’Unione dei Comuni della Bassa Romagna (d’ora in poi Unione) ha aderito al “Progetto regionale per la conciliazione vita-lavoro: sostegno alle famiglie per la frequenza dei centri estivi - FSE 2014-2020 – OT. 9 – Asse II inclusione – Priorità 9.4”, finanziato con le risorse del Fondo Sociale Europeo, per sostenere economicamente le famiglie dei bambini e dei ragazzi nella fascia di età compresa tra i 3 e i 13 anni (nati dal 2006 al 2016) per la partecipazione ai centri estivi, attraverso l’abbattimento delle rette di frequenza.

Il progetto prevede l’erogazione di un contributo economico settimanale fino a 84 euro  , per un massimo di 4 settimane di partecipazione, quale abbattimento della retta per la frequenza dei centri estivi nel periodo giugno-settembre 2019.

Fermo restando un contributo massimo erogabile pari a 336 euro  , è prevista la possibilità di riconoscere il contributo per un numero superiore di settimane nel caso in cui il costo settimanale di frequenza del centro estivo sia inferiore a 84 euro.

 

 

 

Tutti le informazioni, il bando e l'elenco degli aventi diritto all'assegnazione dei contributi sono reperibili  dell'Unione al seguente link:

http://www.labassaromagna.it/Guida-ai-Servizi/Infanzia-e-scuola/Servizi-ricreativi-estivi/Progetto-regionale-conciliazione-vita-lavoro-Contributi-alle-famiglie-per-la-frequenza-dei-centri-estivi-Anno-2019

 

 

 

Come fare per

 
 

Servizi per fasce di età e interesse