Campagna Calore Pulito - Comune di Alfonsine

Vai ai contenuti principali
 
 
Percorso: Home - Guida ai servizi - Ambiente, Anima... - Salvaguardia am... - Campagna Calore Pulito  

Campagna Calore Pulito

 

DESCRIZIONE DELLA CAMPAGNA CALORE PULITO

La Campagna Calore Pulito, per il controllo dei rendimenti energetici e delle emissioni della caldaie è promossa dalla Regione Emilia Romagna e coinvolge la Provincia, i Comuni e tutti i cittadini di Alfonsine nella manutenzione delle proprie caldaie.

Un’attenta manutenzione delle caldaie può garantire una sensibile riduzione dei consumi energetici, immediatamente traducibile in un significativo risparmio annuo sulla bolletta.

I controlli, previsti per legge, sono obbligatori e servono a garantire condizioni di sicurezza agli impianti presenti nelle nostre abitazioni e a contribuire ad un minore inquinamento atmosferico migliorando la qualità dell’aria che respiriamo.

Nel caso dei Comuni con meno di 40.000 abitanti, e quindi anche per Alfonsine, i controlli vengono effettuati dalla Provincia.
Il Bollino “Calore Pulito” certifica che la caldaia è a norma ed è stata controllata da personale abilitato. Aderendo alla campagna calore pulito si aiuta l’ambiente, migliorando la qualità delle emissioni in atmosfera, risparmiando energia.

 

CHE COSA CONTROLLARE

Gli impianti termici che devono essere controllati sono:

  • gli impianti alimentati a combustibile liquido o solido, gas metano o GPL, indipendentemente dalla potenza;
  • tutti gli impianti termici fissi quali stufe, caminetti, apparecchi per il riscaldamento localizzato ad energia radiante, se la somma delle potenze nominali del focolare al servizio della singola unità immobiliare è maggiore o uguale a 15 kW.

Non sono sottoposti a controllo i seguenti impianti termici:

  • stufe, caminetti, apparecchi per il riscaldamento localizzato ad energia radiante, al servizio della singola unità immobiliare, se la somma delle potenze nominali del focolare è minore di 15 kW.

 

MODALITA’

L’operatore incaricato del controllo e manutenzione redige e sottoscrive un rapporto di controllo tecnico redatto conformemente all’Allegato 11 per impianti con potenza inferiore a 35 kW (ex modulo H o modulo G) con applicazione del “Bollino Calore Pulito” e all’Allegato 10 per impianti con potenza uguale o superiore a 35 kW (ex modulo H bis o modulo F) con allegato l’attestato di pagamento dell’importo definito a seconda delle classi di potenza dell’impianto.

L’operatore rilascia tale rapporto al proprietario, al conduttore, all'amministrazione di condominio, o per essi a un terzo, che ne sottoscrive copia per ricevuta e presa visione.

I controlli di efficienza energetica “Bollino Calore Pulito” (analisi dei fumi) devono essere effettuati, normalmente all'inizio del periodo di riscaldamento:

 

COSTI

Il Bollino Calore Pulito è il contrassegno che, applicato o allegato dal manutentore al rapporto di controllo tecnico (analisi dei fumi), attesta il pagamento del contributo previsto dalla legge per gli impianti con potenza nominale del focolare minore di 35 kW.

Per maggiori informazioni e per controllare le tariffe visita le pagine dedicate del sito della Provincia di Ravenna:

http://www.provincia.ra.it/Argomenti/Ambiente/Energia/Calore-Pulito/Responsabile-impianto

Il pagamento del contributo può essere effettuato con le seguenti modalità:

  • versamento sul c.c. postale n. 15520489 intestato a "Amministrazione Provinciale di Ravenna - Servizio Tesoreria”, causale "Presentazione rapporto di controllo impianti termici".
  • bonifico bancario intestato a "Servizio Tesoreria Provincia di Ravenna" ,Codice IBAN IT44M0627013199T20990000007 causale "Presentazione rapporto di controllo impianti termici".

 

 

DOVE RIVOLGERSI

L’acquisto del Bollino Calore Pulito può essere effettuato presso   l’URP -Ufficio Relazioni con il Pubblico-  del Comune di Alfonsine (Piazza Gramsci n.1, primo piano, tel. 0544.866666):

a) responsabili di impianto;

b) manutentori;

c) associazioni di categoria;

d) comuni della Provincia (esclusi i Comuni di Ravenna e Faenza).

 

 

Come fare per

 
 

Servizi per fasce di età e interesse